Chi Siamo

Il Villaggio SOS di Roma ha come finalità l’accoglienza temporanea di bambini in condizioni di disagio personale, familiare e sociale. In particolare accoglie i bambini nei confronti dei quali il nucleo familiare è temporaneamente impossibilitato o incapace di assolvere il proprio compito.

Il Villaggio SOS di Roma si pone l’obiettivo di garantire ai bambini un contesto di tipo familiare e di assicurare a ognuno di loro una crescita psicofisica serena, in vista dell’auspicabile rientro presso la propria famiglia. In caso il ricongiungimento familiare o percorsi di affido e adozione non siano perseguibili, viene data continuità all’accoglienza fino al raggiungimento di una adeguata autonomia, intesa come capacità del giovane di dirigere e gestire la propria vita per raggiungere una dignitosa integrazione nella società.

Storia del Villaggio SOS di Roma

Il Villaggio SOS di Roma è gestito dalla “Cooperativa Sociale Villaggio SOS di Roma” costituita il 6 aprile 1970, iscritta all’Albo Regionale delle Cooperative Sociali con il numero A165750, registrata nell’Albo Prefettizio n° 1370 del 21/11/70 e classificata ONLUS ai sensi del D.Lgs. 460/97. La cooperativa è formata da cittadini soci volontari che eleggono in sede di Assemblea i membri del Consiglio di Amministrazione, responsabili della gestione del Villaggio.

Il Villaggio SOS di Roma è membro di diritto dell’Associazione SOS Villaggi dei Bambini Onlus, costituita nel 1963, iscritta all’Albo delle Organizzazioni di Volontariato della Provincia Autonoma di Trento L 266/91, Decreto N° 41, 29/12/2009 – Prot S144 / 15494 n° 8 art.3 classificata come ONLUS ai sensi del D. Lgs 460/97, e associata a “SOS Kinderdorf International”, organizzazione non governativa e aconfessionale della quale il Villaggio ha mutuato il modello pedagogico e organizzativo.

Villaggio SOS di Roma

Il Villaggio SOS di Roma aderisce a SOS Kinderdorf International tramite l’Associazione nazionale conformandosi alle normative nazionali, regionali e locali nonché al contesto socio culturale in cui si trova a operare. L’Associazione SOS Villaggi dei Bambini Onlus è garante del rispetto dei principi pedagogici e organizzativi propri di SOS Kinderdorf International.

Il Villaggio SOS di Roma, opera nel territorio dal 1986, attivando interventi e servizi di accoglienza educativo-assistenziali di tipo familiare a favore e nel rispetto dei diritti fondamentali dei bambini. Nella più ampia comunità del Villaggio i bambini accolti instaurano rapporti umani stabili che contribuiscono alla creazione di una “famiglia allargata”.

La Storia del Villaggio SOS di Roma

Il nucleo centrale delle unità abitative è stato costruito su un’area di circa tre ettari, acquistata grazie a un generoso lascito risalente al periodo della formazione della cooperativa del Villaggio. Il progetto edilizio è stato articolato tenendo conto:

  • dello spirito e la cultura su cui si basa il progetto “Villaggio SOS” ovvero un servizio di accoglienza di tipo familiare a supporto del bambino/a
  • dell’integrazione con il territorio
  • degli “standard” previsti dalle Normative vigenti.

Dalla sua istituzione a oggi il Villaggio SOS di Roma è cresciuto e si è trasformato per rispondere alle mutevoli esigenze del territorio. Oggi è un servizio integrato nel contesto cittadino, riconosciuto dal Comune di Roma e opera nell’area degli interventi tutelari. Attualmente accoglie in 5 strutture bambini, ragazzi e giovani inviati dai Servizi pubblici sociali. Ogni bambino viene seguito con interventi individualizzati che prevedono rapporti con le famiglie naturali, che ove possibile vengono supportate da un servizio di counseling interno, a favore della genitorialità.

A garanzia della qualità delle prestazioni erogate, in questi Servizi vengono impegnati professionisti residenti, non residenti e volontari.

Il Villaggio SOS di Roma garantisce l’applicazione di standard qualitativi nella progettazione ed erogazione di servizi di accoglienza in Casa Famiglia, anche, attraverso la certificazione delle norme ISO 9001: 2000.